Per Appuntamenti: 340.5295109 - 06.8608642

Via Valpolicella, 19 - ROMA Guarda la Mappa

Feb 10

Problemi Gengivali

GENGIVE SANE, LE MIGLIORI AMICHE DEI DENTI
Le gengive sane hanno un aspetto compatto, un colore rosa e non sanguinano con facilità. Gengive sane sono essenziali per la salute di tutta la struttura di supporto del dente, chiamata parodonto, che assicura che i denti siano ben ancorati alle ossa e alla mascella. Questo è il motivo per cui mantenere le gengive in salute è così importante per avere denti sani.

PROBLEMI GENGIVALI, COSA VUOL DIRE?
I batteri e la placca che si accumula lungo il margine gengivale possono determinare l’irritazione delle gengive con conseguente sanguinamento. Il sanguinamento e l’infiammazione sono i segnali che le gengive stanno cercando di combattere la placca dentale. Mediante un adeguato controllo della placca e trattamenti specifici, i problemi gengivali possono regredire.Diversamente, se non curati i problemi gengivali possono progredire ed evolvere in disturbi del parodonto che può portare fino alla perdita dei denti.

PLACCA E TARTARO
La placca è uno strato di batteri che si deposita sui denti e può causare carie dentale e disturbi gengivali. Quando la placca non viene rimossa può calcificare e solidificare in tartaro che può essere rimosso solo dal vostro dentista o igienista.

CONSIGLI PRATICI
Visite di controllo dal dentista e dall’igienista dentale per:
-prevenire e rimuovere il dannoso accumulo di placca e tartaro con una pulizia professionale;
-ricevere un consiglio personalizzato altamente professionale in base alle proprie specifiche esigenze e problematiche.
Corretta igiene orale quotidiana
-spazzola i denti almeno 2 volte al giorno per 2 minuti con un dentifricio specifico che combatta la placca e aiuti a mantenere sane le gengive
-adotta una corretta tecnica di spazzolamento, di seguito alcuni utili consigli:

–>posiziona lo spazzolino a 45° rispetto al margine gengivale e spazzolare con movimento circolare dalla gengiva verso il dente
–>effettua piccoli e delicati movimenti avanti e indietro sulle superfici dei denti e sulle gengive
–>Pulisci la superficie posteriore dei denti frontali mettendo lo spazzolino in posizione verticale all’interno.
–>Fai attenzione a spazzolare tutti i denti per almeno 2 minuti

VEDO UN PO’ DI SANGUE QUANDO MI SPAZZOLO I DENTI, E’ NORMALE??
Preoccupato di soffrire di disturbi gengivali?
SANGUINAMENTO:Si verifica regolarmente quando ti spazzoli i denti
INFIAMMAZIONE:Se le gengive appaiono arrossate e sembrano più morbide e gonfie
RECESSIONE GENGIVALE:Se si vi è l’esposizione delle zone inferiori dei denti
Questi disturbi possono sembrare minori ma se non vengono trattati possono portare successivamente a problemi molto più seri, inclusa la perdita del dente. Questo rischio può aumentare se siete in gravidanza, diabetici o in terapia per altre condizioni di salute.
Se riscontrate qualcuno di questi sintomi inerenti ai disturbi gengivali, è opportuno che ne parliate con il vostro dentista/igienista per valutare quale trattamento possa essere più adatto alle vostre esigenze.

No comments yet.

Add a comment